Cambio merce

CAMBIO MERCE e DIRITTO DI RECESSO (D.Lgs 206/2005 – Codice del Consumo)

Se l’Acquirente è un Consumatore gli competono i diritti di cui all’art. 64 del Codice del Consumo nei limiti previsti da tale normativa ed ha pertanto diritto di recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo, senza spiegazioni e senza alcuna penalità. Ogni eventuale rimborso all’Acquirente verrà accreditato mediante una delle modalità proposte da Aulina srl e scelta dall’Acquirente, in modo tempestivo e, in caso di esercizio del diritto di recesso, così come disciplinato dalla clausola 11 e seguenti del Contratto di Vendita, al massimo entro 30 (trenta) giorni dalla data in cui Aulina srl è venuta a conoscenza del recesso stesso.

Per esercitare il diritto di recesso, l’Acquirente dovrà semplicemente inviare ad Aulina srl una comunicazione in tal senso entro 10 giorni dalla data di ricevimento della merce. Tale comunicazione dovrà essere inviata a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a:

Aulina S.r.l., 12035 Racconigi (CN), via dell’Aulina n. 14

Una volta che Aulina srl  riceverà la suddetta comunicazione di recesso, il Servizio Clienti provvederà rapidamente a comunicare all’Acquirente le istruzioni sulla modalità di restituzione della merce, che avverrà entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento della stessa ed i cui costi saranno totalmente a carico del cliente, parimenti al costo sostenuto per la prima spedizione di consegna, il quale non verrà rimborsato.

Il diritto di recesso, ove concesso, è comunque sottoposto alle seguenti condizioni:

  • il diritto si applica al prodotto acquistato nella sua interezza, in quanto il diritto di recesso non può esercitarsi solamente su parte del prodotto acquistato;
  • tutte le spese di spedizione, sia quelle di invio della merce da parte di Aulina srl sia quelle di restituzione della stessa da parte dell’Acquirente, sono sempre a carico di quest’ultimo e non saranno in alcun caso rimborsate.
  • il bene acquistato dovrà essere integro e restituito nella confezione originale, completa in tutte le sue parti, con imballo ed eventuale documentazione accessoria; per limitare danneggiamenti alla confezione originale, le spese di spedizione per la restituzione del bene sono totalmente a carico dell’Acquirente;
  • la spedizione, fino all’attestato di avvenuto ricevimento nel  magazzino di Aulina, è sotto la completa responsabilità dell’Acquirente;
  • Aulina non risponde in nessun modo per danneggiamenti, furto o smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate;
  • al suo arrivo in magazzino, il prodotto sarà esaminato per valutare eventuali danni o manomissioni non derivanti dal trasporto. Qualora la confezione e/o l’imballo originale siano rovinati, Aulina potrà trattenere dal rimborso dovuto una percentuale pari al 50% per le spese di ripristino. Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati alla confezione originale, Aulina provvederà a rimborsare al cliente l’intero importo già pagato.

Gli articoli dovranno necessariamente pervenire ad Aulina integri e nel proprio imballo originale ed intatto. In nessun caso saranno accettati resi non autorizzati o in imballi di fortuna.

Per quanto concerne la procedura di sostituzione di un prodotto questa potrà essere attivata solamente nel caso in cui è stato erroneamente spedito da Aulina srl un prodotto diverso da quello che l’Acquirente ha ordinato e, pertanto, non presente nel suo ordine.

Qualora si verificasse questa ipotesi, l’Acquirente è tenuto,  a segnalare immediatamente l’errore ad Aulina all’indirizzo: ordini@aulina.it. Aulina provvederà in tempi brevi ad inviare dettagliate istruzioni atte al ritiro del prodotto erroneamente consegnato ed alla spedizione del prodotto corretto, il tutto senza spese aggiuntive per l’Acquirente.

In qualsiasi caso sarà necessario avere a disposizione i seguenti documenti e dati:

  • fattura originale (indica il numero di ordine, di fattura, di codice cliente);
  • in caso di recesso parziale, oltre alla fattura di acquisto, il codice identificato dell’articolo;
  • coordinate bancarie sulle quali ottenere il bonifico (Codici ABI e CAB – conto corrente dell’intestatario della fattura);

Qualora vengano rispettate tutte le condizioni richieste, al cliente verrà data la possibilità di scegliere fra il cambio dell’articolo oppure rimborso dell’articolo acquistato.

In caso non vengano rispettate tali condizioni, il reso non verrà accettato e l’Acquirente potrà scegliere di riavere i prodotti acquistati caricandosi delle spese di riconsegna.

Conformemente all’art. 55 del Codice del Consumo, l’Acquirente non potrà esercitare il diritto di recesso, nei casi di fornitura di tutti quei beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente.

Il Diritto di recesso non è consentito a persone giuridiche (es. aziende, rivenditori, ecc.) e alle persone fisiche che agiscono per scopi legati alla propria attività commerciale.